menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Blue news e comunicati

Di nuovo in campo i futuri custodi del mare

Di nuovo in campo i futuri custodi del mare

Ripartono le attività di “Delfini Guardiani”, il progetto di educazione ambientale di Marevivo, con il sostegno di MSC Crociere e il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e di Federparchi, rivolto alle classi delle scuole primarie e secondarie ...

continua
Marevivo per una legislatura più green

Marevivo per una legislatura più green

In vista delle prossime elezioni Marevivo fa le sue proposte per una legislatura più sostenibile a tutela del mare e dell’ambiente

Marevivo, durante questa campagna elettorale ha incontrato alcuni candidati alle prossime elezioni del 4 marzo per consegnare le sue proposte sulla tutela del mare e dell’ambiente come contributo ai programmi elettorali per una legislatura più sostenibile. A rispondere all’appello: ...

continua
Emergenza idrica e la dissalazione dell'acqua marina

Emergenza idrica e la dissalazione dell'acqua marina

Nel 2030 metà della popolazione potrebbe non avere acqua potabile in un pianeta per il 71% della sua superficie coperto d'acqua.

Durante la Convention di Marevivo gli esperti denunciano che manca una normativa adeguata sull’impatto ambientale degli impianti di dissalazione Si è tenuto al Circolo Canottieri di Napoli il convegno: “L'emergenza idrica e la dissalazione dell'acqua marina: Impatti e normativa” ...

continua
“Mare mostro. un mare di plastica?” fa tappa a Reggio Calabria

“Mare mostro. un mare di plastica?” fa tappa a Reggio Calabria

La campagna di informazione sull’impatto della plastica in mare: “Mare Mostro. Un mare di plastica?”, promossa da Marevivo, in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Reggio Calabria, e con il sostegno di Castalia e CoNISMa, Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze ...

continua
La  nuova battaglia per la Meloria

La nuova battaglia per la Meloria

LIVORNO-  Le preoccupazioni circolavano da tempo, ma adesso sono diventate certezze: sull'area marina protetta delle secche della Meloria è stato diramato un "disciplinare sulle attività consentite" che è stato preso come un calcio nei denti dalle migliaia ...

continua