menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

"BLUE MISSION: scoperte avventure giochi per conoscere il mare lungo le spiagge"

CHE COS'E' BLUE MISSION
Blue Mission è una campagna nazionale di educazione ambientale ideata da Marevivo lungo alcune spiagge d’Italia e rivolta in particolare ai giovani che saranno stimolati a vivere il mare in modo diverso, non solo come luogo di vacanza ma come fonte di scoperte.

Un progetto che nasce, dunque, con l'obiettivo di creare e diffondere una vera cultura del mare.

Blue Mission attraverso il coinvolgimento diretto dei giovani guidati da biologi/naturalisti/esperti di educazione ambientale vuole lanciare un forte messaggio sulla necessità di conoscere e tutelare i nostri litorali e tutto l’ecosistema marino per guardare il mare con altri occhi.

La spiaggia non è fatta di sola sabbia e il mare non è fatto di sola acqua.

FINALITA' DEL PROGETTO
Il progetto Blue Mission nasce dalla consapevolezza che, per diffondere una nuova cultura ambientale e quindi nuovi modelli comportamentali, è di fondamentale importanza accrescere la conoscenza dell’ambiente che ci circonda.
A tal fine, le scoperte, le avventure, i giochi, suscitando curiosità attenzione e divertimento, diventano lo strumento ideale per conoscere il piccolo grande mondo della spiaggia e l’ecosistema marino.

Blue Mission si configura dunque come un programma di educazione ed animazione ambientale rivolto ai ragazzi
con l’intento di aiutarli a prendere piena coscienza delle proprie azioni, ma soprattutto a comprendere quanto la natura, all’interno o lontano dalle città, possa donare in cambio del rispetto, frutto della conoscenza .

Per il raggiungimento di questo obiettivo che vede l’elemento ludico-ricreativo al servizio dell’affermazione di una nuova cultura ambientale, i ragazzi vengono impegnati in divertenti e coinvolgenti attività di carattere pratico e sperimentale dirette all’osservazione ed alla comprensione dei fenomeni biologici e dei delicati equilibri che regolano e sostengono l’ambiente marino e costiero.

L’attuazione di questo progetto mira alla crescita culturale dei cittadini, ben sapendo che una politica basata sulla conoscenza delle tematiche ambientali ha un ruolo chiave nel perseguimento dello sviluppo sostenibile, poiché incide in modo diretto sul territorio e sulla popolazione.

CHI e COME OPERA BLUE MISSION
Gli operatori che svolgeranno le attività previste dal progetto sono stati selezionati fra i giovani impegnati in corsi di laurea attinenti (biologia, scienze naturali, scienze del mare, esperti educazione ambientale, ecc.), con spiccate capacità relazionali e comunicative e dotati di profonda sensibilità ambientale.

Nello svolgimento delle attività di educazione ed animazione ambientale gli operatori saranno supportati da speciali materiali come la “scatola del mare” un piccolo “museo ambulante” che incuriosisce, avvince e illustra alcuni aspetti del mondo marino ed il diario Blue Mission. Saranno inoltre utilizzati dei depliant didattici “osservare la spiaggia”.

Il metodo utilizzato coinvolge, dunque, direttamente i partecipanti in attività pratiche di tipo sperimentale con tecniche di apprendimento del tutto innovative.
Allo studio sul campo, che prevede la raccolta di reperti spiaggiati, osservazioni, esperimenti, ecc., si affiancano attività ludiche aventi per tema l’ambiente marino.
Le spiagge ed il mare diventano, così, un’aula all’aperto, un laboratorio nel quale svolgere attività teorico-pratiche di animazione a tema naturalistico.

LA SCATOLA DEL MARE BLUE MISSION
La scatola del mare è un contenitore realizzato in legno, metallo, cartone o perspex.
E’ una piccola bacheca scientifica portatile che racchiude all'interno vari oggetti come attrezzi per la raccolta e lo studio dell'ambiente marino, organismi e oggetti spiaggiati, contenitori per l’allestimento di collezioni, un piccolo acquario, schede e libricini didattici e il diario Blue Mission, etc.



Esempi di scatole del mare

IL DIARIO BLUE MISSION
Il diario Blue Mission è uno strumento didattico importante per i suoi contenuti che aiuterà i giovani ad entrare in maniera semplice ma scientificamente corretta nel mondo del mare ogni giorno dell’anno.

IL SOGNO DEL MARE BLUE MISSION
II bambini e i ragazzi che parteciperanno alle attività saranno invitati ad esprimere un sogno sul mare: un disegno, una frase, una poesia.

Il materiale necessario alla partecipazione verrà fornito in loco dagli operatori.

Al termine del progetto tutti i lavori raccolti nei trenta giorni di attività verranno visionati e valutati da Marevivo ed i più belli saranno pubblicati sulla rivista Marevivo all’interno di uno spazio dedicato a Blue Mission. I lavori migliori riceveranno, in premio, il diario Blue Mission ed altri gadget.

Poster