menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Il Mediterraneo 15 anni dopo

Nell'estate 1992 Marevivo ha ripercorso la rotta della nave oceanografica "Calypso" capitanata da J. Y. Cousteau. Obiettivo della campagna è stato quello di tracciare un quadro sulla realtà del Mar Mediterraneo a 15 anni dalla predizione ipotizzata da Cousteau, quando al termine di una crociera oceanografica di sei mesi svolta tra Mediterraneo e Mar Nero, affermò che nel giro di 20 anni il nostro mare sarebbe morto. Marevivo sentì la necessità di verificare concretamente lo stato di salute e comparare i dati e le informazioni raccolte con quelle nel 1977. L'equipe di biologi, zoologi e geologi provenienti da 5 università, imbarcati sulla nave "Minerva", hanno percorso 5.500 miglia raccogliendo dati ed informazioni sullo stato di torbidità della colonna d'acqua, la sedimentazione dei fondali, l'andamento delle correnti, ecc., tenendo sotto controllo qualsiasi situazione di anormalità biologica. L'iniziativa coordinata dal comitato scientifico di Marevivo è stata promossa con una serie di seminari e convegni, tenuti in ognuno dei 30 porti toccati dalla nave, su argomenti di interesse scientifico e informativo sullo stato di salute del Mediterraneo e sulle possibili azioni da svolgere per la sua tutela.
Con questa campagna Marevivo mirava a creare un "Filo Blu" tra i paesi del Mediterraneo affinché venisse presa una precisa posizione per la difesa del Mare Nostrum affrontando insieme agli altri paesi che si affacciano sul Mediterraneo le problematiche legate alla pesca, ai parchi marini interfrontalieri, all'uso e alla gestione delle risorse, alla gestione delle aree protette, al monitoraggio e controllo del mare alla tutela della biodiversità, alle zone umide.
Al di là del significato scientifico della spedizione, l'interesse suscitato nell'opinione pubblica testimonia che uno dei principali obiettivi di Marevivo è stato raggiunto: attirare l'attenzione di tutti sul mare e sui suoi problemi.

Partners: Enel, Free Shark, UNEP/PAM, CEE, CNR, ENEA, Telespazio, SO.PRO.MAR.
Università di Roma Tor Vergata, Pisa, Trieste, Urbino, Stazione Zoologica di Napoli
Comitato scientifico: Prof. F. Cinelli, Prof. P. Colantoni, Prof. E. Fresi
In questa occasione è stato realizzato un video informativo con la collaborazione di Alenia Elsag Sistemi Navali.

Poster