menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

PFU a Porto Venere

Quarta tappa di ‘PFU Zero sulle coste italiane’ a Porto Venere

 

Lunedì 28 maggio 2018 – ore 10

Porto di Porto Venere

 

PFU Zero sulle coste italiane’, il progetto di raccolta straordinaria di pneumatici fuori uso (PFU) abbandonati sulle coste italiane, fa tappa a Porto Venere. L’iniziativa fa capo a EcoTyre, il Consorzio che a livello nazionale si occupa della corretta gestione degli PFU, in sinergia con l’Associazione Marevivo, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e di Federparchi-Europarc Italia e in collaborazione con la Guardia Costiera.

 

Dalle 9 alle 12 al Porto, i subacquei dei diving locali si occuperanno del recupero degli Pneumatici Fuori Uso in mare; nel frattempo si svolgeranno attività di animazione e di educazione sulla corretta gestione dei Pneumatici Fuori Uso con la mascotte “Gummy” che coinvolgerà gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Le Grazie – G. Garibaldi”.

 

Alle 10 alla Spiaggetta del Porticciolo aprirà i lavori Matteo Cozzani, Sindaco del Comune di Porto Venere. A seguire interverranno:

 

 

  • Massimo Seno, Comandante della Capitaneria di Porto Venere
  • Alberto Bussolino, Comandante Ufficio Locale Marittimo di Portovenere
  • Prof.sse Ornella Ambrosi, Silvia Righetti, Cristina Crisari, Antonietta Vigliotta - IC “Le Grazie - G.Garibaldi”
  • Carmen di Penta, Direttore Generale Marevivo
  • Enrico Ambrogio, Presidente EcoTyre