I volontari di Marevivo vestiti da Babbo Natale Blu hanno raccolto oltre 500 chili di rifiuti dalla spiaggia

Sarà un Natale diverso da tutti gli altri, ma questo non deve impedirci di rivolgere cura e attenzione a chi ne ha più bisogno, incluso il nostro mare.

Per questo nella giornata di ieri martedì 22 dicembre 2020 la Delegazione Sicilia di Marevivo, prima del subentro delle più strette misure di sicurezza previste dall’ultimo DCPM e garantendo la massima sicurezza a tutti i partecipanti, ha organizzato una giornata ecologica di pulizia delle spiagge, ripulendo accuratamente il versante occidentale e gli argini fluviali di quello orientale della Foce del Fiume Platani.

Da oltre un anno il Fiume Platani è oggetto di attività di riduzione dell’inquinamento con il progetto Halykòs, sviluppato dalla Delegazione Sicilia Marevivo grazie al sostegno della Fondazione CON IL SUD  e con la collaborazione dei Comuni locali, delle scuole del territorio e del Dipartimento dello sviluppo rurale e territoriale della Regione Sicilia. Negli ultimi giorni, a causa delle forti mareggiate, proprio sulla foce del fiume era stata rilevata la presenza di grandissime quantità di rifiuti spiaggiati.

Nella giornata di ieri sono stati raccolti oltre 30 sacchi di rifiuti di ogni genere, inclusi numerosi elettrodomestici, copertoni e laterizi, per un totale di circa 500 kg di rifiuti: alla fine dell’intervento i volontari, alcuni dei quali vestiti come Eco Babbi Natale, hanno riempito un grande pacco dono dei rifiuti rinvenuti, un simbolico “regalo” all’ambiente e al mare per sensibilizzare sull’importanza di prenderci cura ogni giorno del nostro pianeta.

Articoli correlati

Sostieni Marevivo