menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

A Londra i primi quartieri plastic free

A Londra i primi quartieri plastic free

 

Londra ha predisposto una iniziativa per creare i suoi primi quartieri senza plastica. Il primo è il quartiere di Hackney, che punta a diventare completamente zero waste.

L’iniziativa parte dall’azione di Bettina Maidment, abitante di Hackney, che già nel 2017 aveva deciso di vivere uno stile di vita zero waste. Quando ha capito che il cambiamento personale non era sufficiente per lei, ha deciso di estenderlo anche al suo vicinato. A tale scopo ha fondato Plastic Free Hackney e, da allora, l’onda plastic free ha coinvolto sempre più quartieri, da Lambeth a Camden.

Una delle prime azioni di Plastic Free Hackney è stata la pulizia del canale che lo attraversa dal quale 90 volontari hanno raccolto in poche ore più di 200 buste di plastica. Oltre a quelle, nel canale c’erano anche bottiglie di plastica, contenitori per succhi di frutta e cannucce di plastica.

Hackney ha proseguito il suo percorso zero waste cercando di rispettare le quattro R di Bea Johnson, autrice di “Zero Waste Homes”: rinunciare, ridurre, riusare, riciclare. I negozianti londinesi hanno utilizzato questi principi per applicare un’economia circolare e creare così le prime attività commerciali libere dalla plastica, compresi i supermercati.

riepilogo donazione

Donazione Tipo  
Totale: 0,00€

NESSUNA DONAZIONE INSERITA




SOSTIENICI ORA!

0 donazioni da inviare, totale da donare: 0,00€