menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Al via in Sardegna la nona edizione di “Delfini Guardiani dell’Isola”

Anche quest’anno “Delfini Guardiani”, il progetto di educazione ambientale organizzato dall’Associazione Ambientalista Marevivo, approda sull’isola di La Maddalena e nella città di Palau, grazie al sostegno di MSC Crociere. L’iniziativa è patrocinata dai Comuni di La Maddalena e Palau e dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena e si avvale anche della collaborazione della Delcomar.

Sono circa 250 gli alunni delle scuole elementari e medie che, assieme ai loro docenti e guidati dagli operatori di Marevivo, saranno coinvolti nel percorso didattico che per questa edizione punta ad approfondire la relazione tra clima e oceani, l’emergenza della marine litter e l’impatto dell’attività umana sul nostro Pianeta.

Il programma partirà oggi con prima destinazione Punta Tegge e coinvolgerà gli alunni in un percorso alla scoperta dell’ecosistema marino. Si inizierà dall’osservazione ad occhio nudo dei granelli di sabbia per poi analizzarne tutti i dettagli con lenti d’ingrandimento. A tal proposito, sarà allestita una “stazione di studio” per osservare, con l’aiuto di un microscopio binoculare, le differenti componenti della sabbia. I ragazzi avranno modo di distinguere ed analizzare gli elementi naturali e i frammenti di plastica ritrovati sulla sabbia e risaliranno alla loro origine. L’obiettivo principale è quello di promuovere, anche nei più giovani, comportamenti sostenibili e rispettosi del mare e dell’ambiente che ci ospita.

«Crediamo fortemente in questo progetto perché consente ai ragazzi di osservare da vicino la bellezza del mare e anche di riflettere sulla necessità di proteggerlo - spiega Carmen di Penta, Direttore di Marevivo –. Anche i più giovani devono sapere che possono fare moltissimo per salvare il mare, come ad esempio ridurre il consumo di plastica, evitando di utilizzare prodotti usa e getta come cannucce e bottiglie, preferendo l’utilizzo di una borraccia da riempire e riutilizzare”.

Al termine del percorso i ragazzi riceveranno l’attestato e il distintivo di “guardiani dell’isola”, che daranno loro il diritto-dovere di presentarsi, senza accompagnatori adulti, presso il proprio Comune o la Capitaneria di Porto per segnalare eventuali problemi di carattere ambientale o esempi di buone pratiche.

 

riepilogo donazione

Donazione Tipo  
Totale: 0,00€

NESSUNA DONAZIONE INSERITA




SOSTIENICI ORA!

0 donazioni da inviare, totale da donare: 0,00€