menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Delfini Guardiani

Oltre 1.500 studenti di Ischia, Capri, Pantelleria, Lipari, Salina, Vulcano, Stromboli, Panarea, Alicudi, Filicudi, Favignana e Marettimo, La Maddalena e Palau hanno ricevuto il distintivo di Delfino Guardiano alla fine del percorso eco-didattico “Delfini Guardiani delle Isole”, il progetto di educazione ambientale patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e da Federparchi che si svolge sulle isole italiane minori con l’obiettivo di favorire nei bambini lo sviluppo di una maggiore consapevolezza e responsabilità nel tutelare le risorse del mare.


Dal 2009 ad oggi sono stati coinvolti circa 15.000 studenti e decine di insegnanti.


Oltre ai Dirigenti Scolastici e agli insegnanti che, assieme agli operatori Marevivo hanno guidato gli alunni in questo percorso educativo, Marevivo ringrazia tutti coloro che hanno reso possibile e contribuito al successo di questa edizione del progetto a partire da MSC Crociere, Castalia, l’Area Marina Protetta Isole Egadi,  i Comuni di  Capri, Anacapri, Lacco Ameno e Forio, le compagnie Liberty Lines, Siremar, Delcomar, Staiano Autotrasporti oltre a tutte le amministrazioni comunali che hanno confermato il loro patrocinio, la Marina Militare, la Guardia Costiera, il Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena.


In questa edizione Marevivo ha organizzato, anche in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale Siciliano con il quale è stato stipulato un protocollo d’intesa, il primo corso per i docenti coinvolti nel progetto Delfini Guardiani. Il corso, della durata di venti ore, si è svolto in aprile a Lipari con 30 insegnanti dell’IC Lipari 1 ed ha visto l’intervento di esperti quali Franco Andaloro, Maria De Filippo, Salvatore Giacobbo e Giuseppe Lombardo.
 
 

 

L'ultimo Bio TG realizzato dagli studenti delle Isole Eolie:

Gli obiettivi

  • Sensibilizzare i giovani nei confronti delle problematiche ambientali, facendogli percepire la bellezza ed il valore del loro territorio sia dal punto di vista naturalistico sia da quello storico ed archeologico.

  • Avvicinare i giovani alla natura, aiutandoli a percepirla come un ambiente del quale tutti facciamo parte, oltre che un bene comune.

  • Stimolare il loro senso di appartenenza nei confronti dell’ambiente che li circonda ed il loro senso civico, facendoli sentire parte di una comunità che preserva e gestisce importanti risorse.

  • Aiutarli a scoprire le possibili alternative allo stile di vita della nostra società.

 

I protagonisti

Sono gli alunni delle scuole primarie delle isole coinvolte che, insieme ai loro insegnanti, saranno guidati nelle varie fasi di questo progetto dagli operatori di Marevivo affiancati da alcuni esperti ed operatori delle associazioni locali, che metteranno a disposizione la loro esperienza per arricchire di contenuti il percorso didattico-formativo. Non dobbiamo dimenticare le famiglie degli alunni, che indirettamente, verranno coinvolti in alcune fasi del progetto e sui quali si auspica una ricaduta positiva; infine, ma non ultime, le autorità e le istituzioni locali che testimonieranno l’importanza di quest’operazione a livello sociale.

Al termine del percorso verrà organizzata una manifestazione conclusiva con la consegna degli attestati “Delfini Guardiani” in presenza delle autorità, di tutti coloro che hanno preso parte al progetto (insegnanti, alunni, genitori, operatori, educatori, formatori, esperti, organizzatori) e dei media locali e presentazione di un bilancio finale delle attività.

Per un accordo fatto con le locali istituzioni competenti, gli alunni che hanno conseguito l’attestato hanno il diritto di segnalare eventuali attacchi all’ambiente al Comandante della Capitaneria di Porto o al Sindaco della propria Isola, senza dover essere accompagnati dagli adulti.

 

Il metodo

Dopo aver definito con gli insegnanti il programma delle attività si passa alla fase attuativa del percorso didattico-educativo che prevede lo svolgimento di attività outdoor. In particolare le attività proposte, concordate, si svolgeranno con cadenza mensile, per un totale di circa 5 uscite a classe, compatibilmente con la programmazione scolastica.

 

Il materiale

E' prevista la produzione e la distribuzione di materiale didattico relativo alle diverse attività svolte dagli alunni. In particolare verranno distribuite schede didattiche utili come spunti di approfondimento che si prestano particolarmente bene ad essere utilizzate sia per rispondere all’esigenza dei giovani alunni di avere informazioni più specifiche su temi particolari, sia per costruire, con l’ausilio dei docenti, specifiche unità di apprendimento da inserire nel percorso scolastico di diverse discipline.

 

Collaborazioni

ENTI LOCALI, CORPO DELLE CAPITANERIE DI PORTO, CORPO FORESTALE DELLO STATO, MARINA MILITARE,

ISPRA, DECINE DI ASSOCIAZIONI SUL TERRITORIO.

 

I numeri

Il progetto è partito nel 2009.

 

Per l’anno scolastico attualmente  in corso i Delfini Guardiani sono impegnati a:

Lipari, Salina, Vulcano, Panarea, Stromboli, Filicudi, Alicudi, Favignana, Marettimo, Ischia, Capri, Giglio, Ventotene, Ustica, Linosa e  nella città di Napoli

per un totale stimato di oltre 1500 alunni e circa 80 insegnanti coinvolti

 

Negli anni precedenti hanno partecipato al progetto gli alunni delle isole di:

Capri, Ischia, Vulcano, Lampedusa, Giglio, La Maddalena, Sant’Antioco, Ponza, Ventotene e Linosa

per un totale stimato di oltre 7000 alunni e 500 docenti coinvolti

riepilogo donazione

Donazione Tipo  
Totale: 0,00€

NESSUNA DONAZIONE INSERITA




SOSTIENICI ORA!

0 donazioni da inviare, totale da donare: 0,00€