menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

No al Porto di Rinella, sì all’area Marina Protetta

No al Porto di Rinella, sì all’area Marina Protetta

 

In seguito al progetto di ampliamento del Porto di Rinella, il secondo dell’isola di Salina, l’associazione Marevivo dichiara la sua contrarietà perché l'area, dove dovrebbe essere costruita la darsena, è occupata da fondali con ampia rappresentazione di posidonieto. Piuttosto che pensare alle infrastrutture Marevivo chiede l’istituzione dell’AMP nell'arcipelago eoliano come sollecitato ormai da anni.

La presenza di formazioni di Posidonia oceanica, con struttura tale da configurarsi quale habitat, è nota e documentata da diversi studi ed è stata confermata nel 2009 dal Piano di Gestione dei Siti Natura 2000 delle Eolie. Nel mare delle Isole Eolie sono presenti, e ben rappresentati, 4 ambienti prioritari descritti dalla Direttiva Habitat 92/43: le praterie di posidonia (posidonieto), grandi cale e baie poco profonde (ambienti sabbiosi), reef (ambienti rocciosi) e grotte sommerse o parzialmente sommerse. All'interno di tali habitat, è di fondamentale importanza garantire che le attività umane siano svolte in maniera sostenibile per non intaccare i delicati equilibri dei sistemi naturali.

«Ci appaiono sconcertanti le motivazioni presentate dai membri della commissione VAS dell’Assessorato Territorio e Ambiente della Regione Sicilia – spiega Fabio Galluzzo, Vice Presidente e Responsabile Delegazione Sicilia di Marevivo - per il rilascio del parere favorevole all'ampliamento delle strutture portuali fisse a servizio del diporto. L’opera è ritenuta compatibile solo da interessi socio-economici e turistici, ma dal punto di vista ambientale non vengono considerate tutte le implicazioni estremamente negative che avrebbe sul territorio. Inoltre anche le “misure compensative degli impatti” che prevedono complesse e costose azioni di reimpianto/trapianto della Posidonia, previste dal progetto, sono discutibili».

Marevivo chiede alla Regione di rivalutare le approvazioni concesse per analizzare il reale impatto ambientale prodotto dall’opera.

 

riepilogo donazione

Donazione Tipo  
Totale: 0,00€

NESSUNA DONAZIONE INSERITA




SOSTIENICI ORA!

0 donazioni da inviare, totale da donare: 0,00€