menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Operazione Costa Gaia libera il Sarno dall'illegalità

Operazione Costa Gaia libera il Sarno dall'illegalità

 

Meno di un mese per ripulire il Sarno dall’illegalità grazie all’operazione “Costa Gaia” condotta dalla Direzione Marittima della Campania, sotto il coordinamento del Contrammiraglio Pietro Giuseppe Vella, che ha posto sotto sequestro ben otto discariche abusive di rifiuti, per un’area totale complessiva di oltre 32.000 mq, e numerosi scarichi non autorizzati di acque reflue, tra questi quello dalle acque di risulta delle lavorazioni di un mattatoio e di una struttura turistico ricettiva adibita a cure termali.

Un’azione che ha coinvolto tutti gli Uffici marittimi campani su tutto il territorio della regione per la tutela dell’ambiente marino e costiero e del patrimonio naturalistico..

L’intensa attività investigativa ha consentito di portare alla luce e di reprimere oltre a numerosi illeciti in materia di scarichi delle acque reflue e di trasporto, anche l’abbandono abusivo di rifiuti, con gravi compromissioni dell’ambiente naturale del suolo e del sottosuolo.

In basso i dati dell'inchiesta:

 

 

Ispezioni totali

Notizie di reato

Sequestri penali

Illecitiamm.vi

Sequestriamm.vi

Totale sanzioni pecuniarieamm.ve

Opifici

46

6

6

3

//

12.000 euro

Aziende zootecniche

26

4

2

//

//

//

Autolavaggi/autocarrozzerie

28

3

3

4

//

11.000 euro

Depuratori

23

2

2

5

//

60.000 euro

Discariche abusive di rifiuti

17

8

8

1

//

1.000 euro

Trasporto rifiuti

46

1

1

3

//

18.000 euro

Totale

186

24

22

16

//

92.000 euro

 

riepilogo donazione

Donazione Tipo  
Totale: 0,00€

NESSUNA DONAZIONE INSERITA




SOSTIENICI ORA!

0 donazioni da inviare, totale da donare: 0,00€