menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Plastic free e non solo. Il lido “Il Santos” è il primo a conquistare le tre stelle marine

Plastic free e non solo. Il lido “Il Santos” è il primo a conquistare le tre stelle marine

Consegnato oggi, in occasione dell’incontro “Plastic Free e Non solo, turismo e sostenibilità ambientale: prospettive” il riconoscimento di “Tre Stelle Marine” allo stabilimento “Il Santos” a Torre Canne, in provincia di Brindisi per aver adottato tutte le buone pratiche previste dal disciplinare della campagna nazionale “Plastic Free e Non solo” di Marevivo.

L’iniziativa si rivolge al settore del turismo invitando le strutture balneari e ricettive ad eliminare la plastica usa e getta, ad intraprendere misure volte ad un uso più sostenibile delle risorse e ad attuare comportamenti virtuosi per la tutela dell’ambiente e del mare.

La campagna “Plastic Free e non solo”, infatti, prevede l’attivazione di una campagna informativa unitamente all’avvio di azioni concrete organizzate su tre livelli, ciascuno con più obiettivi da raggiungere. Per ogni livello conquistato Marevivo attribuirà una stella marina.

«Il coinvolgimento del settore turistico, grande gigante che rappresenta il 13% del PIL del nostro Paese, può essere quel cambiamento fondamentale di cui abbiamo bisogno per proteggere il Pianeta» afferma la presidente di Marevivo Rosalba Giugni. «Se si mettono in moto le aziende, gli operatori e le federazioni assisteremo alla rivoluzione che tanto auspichiamo e che vede al centro degli obiettivi il passaggio all’economia circolare, unico mezzo per arrestare il degrado dilagante del quale siamo tutti testimoni impotenti. Ringrazio il Lido che per primo è riuscito a raggiungere le tre stelle marine, mi auguro sia da esempio per tutti gli altri stabilimenti».

«La nostra missione – spiega Fabrizio Santorsola, proprietario del “Il Santos” - è cercare di essere meno impattanti sul pianeta. La risorsa idrica è troppo preziosa per essere sprecata. Per questo motivo, nel nostro lido abbiamo installato rubinetti temporizzati che consentono di risparmiare acqua in tempo reale e quella delle docce viene utilizzata per irrigare le piante. Anche le acque reflue (cucina e wc), dopo essere state filtrate, vengono usate per innaffiare, con una rete sotterranea, il nostro giardino. Grazie a un modernissimo impianto di desalinizzazione a osmosi inversa, riusciamo ad avere acqua potabile necessaria a soddisfare i nostri fabbisogni, senza ricorrere all’uso di cloro o altri inquinanti. Per la cura delle piante usiamo solo prodotti compatibili con la bioagricoltura senza insetticidi per non nuocere le api. Le vernici sono esenti da esalazioni e prive di metalli pesanti (piombo, cromo, cadmio etc.). La pietra naturale che riveste i pavimenti non emette radon, gas radioattivo altamente nocivo. L’impianto elettrico è studiato per non creare campi magnetici e la rete Wi-Fi utilizza molteplici antenne per non avere punti di eccessiva emissione di onde».

riepilogo donazione

Donazione Tipo  
Totale: 0,00€

NESSUNA DONAZIONE INSERITA




SOSTIENICI ORA!

0 donazioni da inviare, totale da donare: 0,00€