menu di scelta rapida

page image

torna al menu di scelta rapida

Tornano i “Delfini Guardiani” delle Isole Minori

Tornano i “Delfini Guardiani” delle Isole Minori

Solo investendo sulle nuove generazioni si può salvare il Pianeta. Lo sa bene Marevivo, che anche per quest’anno scolastico - grazie al supporto di MSC Crociere - dà il via al progetto “Delfini Guardiani” alle Eolie, alle Egadi e all’Elba”, un’iniziativa di educazione ambientale rivolta alle classi delle scuole primarie e secondarie delle Isole Minori Italiane sulla tutela dell’ecosistema marino. L’iniziativa gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di Federparchi, del CUTFAA (Comando unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare) e può contare sulla collaborazione della Marina Militare e del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Coinvolti nelle attività circa 700 alunni degli Istituti Comprensivi “Lipari”, “Lipari 1”, “A. Rallo” e “Portoferraio” che grazie alla sensibilità e all’impegno dei propri dirigenti scolastici e docenti potranno iniziare o proseguire un percorso didattico finalizzato a diffondere la cultura della sostenibilità e trasmettere i valori di tutela e salvaguardia dell’ambiente ai futuri “guardiani” delle Isole Minori.

Da oggi gli operatori di Marevivo, in collaborazione con insegnanti, esperti locali e istituzioni, accompagneranno i bambini di Lipari, Vulcano, Salina, Panarea, Stromboli, Alicudi, Filicudi, Favignana, Marettimo, Elba alla scoperta del proprio territorio e del mare.  

Alle Eolie e alle Egadi le attività si concentreranno sulla conoscenza della propria isola dal punto di vista della biologia marina, del rapporto fra uomo e mare, delle problematiche ambientali attraverso la simulazione di scavi archeologici e dei pericoli che minacciano la flora e la fauna marina, incontri di approfondimento sui fenomeni vulcanici e laboratori di riqualificazione urbana, grazie ai quali gli alunni avranno la possibilità di migliorare gli spazi pubblici della propria isola.

All’Elba i bambini del plesso Casa del Duca saranno coinvolti in uscite e attività sul territorio che consentiranno loro di scoprire le meraviglie del mare e della spiaggia, visitare i fari, intervistando coloro che in queste strutture hanno lavorato per anni, studiare la flora dell’isola per poter raccogliere campioni per la composizione di colori a base vegetale e minerale, uscire a bordo di motovedette della Capitaneria di Porto, per affrontare con gli uomini e le donne della Guardia Costiera i temi della legalità e della sicurezza in mare.

Per ribadire poi l’importanza e il ruolo che Aree Marine Protette e Parchi Nazionali ricoprono nella protezione e valorizzazione del mare e del territorio, gli alunni avranno modo, durante il percorso didattico, di conoscere ed approfondire le attività portate avanti dall’AMP Isole Egadi e dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Alla fine del percorso ai partecipanti verrà dato il distintivo di “guardiani dell’isola”, che gli consentirà di recarsi senza accompagnatori adulti dal sindaco del Comune o dal Comandante della Capitaneria di Porto per segnalare eventuali situazioni critiche o esempi di buone pratiche.

«Questo progetto – spiega Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo -  intende educare i più piccoli ad essere delle vere e proprie sentinelle della propria isola. Diventare un Delfino Guardiano significa conoscere e proteggere il proprio territorio. Ai più piccoli insegniamo che salvaguardare oggi il loro habitat servirà a garantirgli un futuro sostenibile. Alle lezioni teoriche seguiranno anche azioni pratiche, ricerche sul campo, in modo che possano capire il vero valore della natura, averne consapevolezza e agire in modo da contrastarne il degrado».

«L’impegno per la salvaguardia del mare è al centro della politica di responsabilità sociale di MSC Crociere che ha consentito alla compagnia di ricevere nel tempo numerosi riconoscimenti – ha affermato Leonardo Massa, Country Manager Italia di MSC Crociere – Essere uno dei leader mondiali del settore crociere comporta certamente una maggiore responsabilità verso l’ambiente. Con il sostegno di questo progetto intendiamo investire sulle nuove generazioni, in particolare i giovani che domani lavoreranno a contatto con il mare, per far crescere la loro sensibilità verso i temi ambientali e creare in loro una coscienza diffusa che possa contribuire a quel cambiamento di rotta indispensabile per proteggere un ecosistema fragile e prezioso come quello marino».

In queste isole, il progetto Delfini Guardiani gode anche del patrocinio dell’Assessorato regionale del territorio e dell’ambiente della Regione Sicilia, dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia, dell’AMP Isole Egadi, dei Comuni di Favignana, Leni, Lipari, Malfa, Portoferraio e Santa Marina Salina e del sostegno tecnico di Siremar –Gruppo Caronte&Tourist e Liberty Lines.

All’isola d’Elba il progetto è patrocinato e sostenuto anche dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

riepilogo donazione

Donazione Tipo  
Totale: 0,00€

NESSUNA DONAZIONE INSERITA




SOSTIENICI ORA!

0 donazioni da inviare, totale da donare: 0,00€