La cosa più spaventosa di Halloween è diventato lo spreco di plastica che ogni anno genera tonnellate di rifiuti in tutto il mondo. Ma scegliere uno stile di vita zero waste non significa necessariamente fare delle rinunce, quanto piuttosto optare per le numerose e valide alternative più sostenibili.

Dai un’occhiata a queste idee per il tuo Halloween plastic free

1. I mandarini di Jack-o-Lantern

Decorare le bucce di mandarino disegnando con un pennarello la faccia di Jack-o-Lantern può essere una simpatica alternativa a cioccolatini e caramelle avvolti nella plastica. Gli involucri delle caramelle sono infatti al primo posto tra i rifiuti più trovati nel 2019 sulle spiagge di tutto il mondo! Quando abbiamo deciso di avere bisogno di un involucro di plastica per ogni piccolo dolcetto? Altre alternative usa e getta ma più sostenibili sono le caramelle avvolte negli involucri di carta o alluminio che, ricordiamo, possono essere riciclati.

2. I fantasmi delle foglie secche

Una decorazione facile da realizzare, a costo zero e al 100% riciclabile: sono le foglie secche cadute dagli alberi che, con la giusta creatività, possono diventare delle decorazioni per Halloween. Dalle più semplici, alle quali basta aggiungere tre buchi per gli occhi e la bocca, a quelle più elaborate sulle quali poter disegnare sopra.

3. Sassi spaventosi

Dipingere sui sassi zombie, vampiri, streghe e tutte le creature più terrificanti che ci vengono in mente può essere un’attività creativa e divertente da fare da soli o con i bambini. Messi in una ciotola o in giro per la casa sono una decorazione fai-da-te e riutilizzabile.

4. Il casta-ragno

Per creare queste ragnatele abitate da temibili casta-ragni servono una castagna grande e tonda, spago o lana bianca, un grande ago, stuzzicadenti o spiedini per il barbecue, pinze, forbici e colla. Seguendo pochi, semplici, passaggi avrete le vostre decorazioni da appendere all’aperto o dentro casa.

5. Stampi a forma di zucca

Utilizzando la metà di una mela intinta in un po’ di pittura arancione ecologica è possibile decorare cartelloni o biglietti personalizzati.

6. Decorazioni all’uncinetto

Saper sferruzzare all’uncinetto è un grande vantaggio per chi vuole celebrare un Halloween sostenibile e fai-da-te. Tra coccarde, pupazzetti, ceste e centrotavola le possibilità sono infinite e l’unico limite è la fantasia.

7. I fanta-zzoletti

Una delle decorazioni fai-da-te e plastic free più semplici da realizzare: basta uno spago, qualche fazzoletto di carta e un pennarello per creare un piccolo gruppetto di fanta-zzoletti da appendere.