Il team del Mezzatorre Hotel & Thermal Spa di Ischia, guidati dai volontari dell’associazione ambientalista, saranno coinvolti in attività di sensibilizzazione e cleanup

Anche quest’anno Marevivo e il Gruppo Pellicano Hotels rinnovano la preziosa collaborazione con la quale il gruppo alberghiero supporta la campagna nazionale di Marevivo “Adotta una spiaggia”, che prevede attività di pulizia, osservazione e valorizzazione di decine di spiagge in tutta Italia.

Dopo il primo cleanup nel Lazio, a Ladispoli, si è svolto ieri a Forio (isola di Ischia), con il patrocinio del Comune di Forio e dell’Area Marina Protetta “Regno di Nettuno, il secondo appuntamento che ha visto coinvolto il team dell’hotel Mezzatorre Hotel & Thermal Spa di Ischia in una giornata all’insegna della salvaguardia dell’ecosistema marino. Dopo aver affiancato i dipendenti nelle operazioni di pulizia della spiaggia, l’operatore di Marevivo per le attività di educazione ambientale Paolo Monti ha poi presentato le principali attività dell’Associazione.

L’impegno di tutti i presenti ha permesso la rimozione di circa 70kg di rifiuti indifferenziati , di 30 kg di plastica  e 10kg di vetro dalla Spiaggia della Chiaia a Ischia, fortemente compromessa da inquinamento antropico di ogni tipo, dalle bottiglie di plastica agli attrezzi da pesca. 

«Siamo davvero felici di avere al nostro fianco un partner attento e presente come il Gruppo Pellicano, che sin da subito ha intuito la necessità di applicare un modello imprenditoriale basato sulla sostenibilità» ha dichiarato Raffaella Giugni, Responsabile Relazioni Istituzionali di Marevivo. «Grazie all’impegno profuso nelle varie attività di pulizia delle tre spiagge adottate dal gruppo, siamo riusciti a raccogliere più di 300 kg di rifiuti solo nel corso del 2021. Un traguardo importante, perché per noi di Marevivo proteggere una spiaggia significa proteggere tutto un ecosistema, la spiaggia infatti è la casa di centinaia di animali. La campagna “Adotta una spiaggia” è un progetto che ci sta molto a cuore proprio perché vuole sensibilizzare le persone a guardare la spiaggia non come qualcosa da sfruttare nei mesi estivi, ma come un ecosistema ricco di biodiversità da tutelare tutto l’anno.»

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del programma di sostenibilità del Gruppo Pellicano “Il Dolce Far Bene” che coinvolgerà i tre hotel del Gruppo (La Posta Vecchia di Palo Laziale, Il Pellicano di Porto Ercole e il Mezzatorre Hotel & Thermal Spa di Ischia) in numerose iniziative di sostenibilità ambientale. A questo secondo appuntamento seguirà la terza e ultima pulizia il 10 aprile presso la Spiaggia dell’Acqua Dolce, a Porto Ercole, in Toscana.

“Mai come in questo momento storico è importante essere coscienti dell’ambiente che ci ospita, e proprio per questo motivo continuiamo con le nostre azioni di sostenibilità anche grazie alla felice collaborazione con Marevivo. Pensiamo che la salvaguardia del mare e dell’ambiente sia fondamentale per il nostro futuro e siamo felici di impegnarci insieme al team dei nostri tre hotel in azioni concrete riguardanti i territori che viviamo quotidianamente” commenta Marie-Louise Sciò, CEO & Direttore Creativo Pellicano Hotels.

“Amare il proprio territorio significa, soprattutto, rispettare l’Ambiente e la Natura che ci circonda. Come Amministrazione Comunale di Forio siamo da sempre vicini alle iniziative proposte da Marevivo a tutela dell’Ambiente, iniziative che contribuiscono, in varie forme, alla creazione e consolidamento di una giusta “coscienza ecologica” anche nelle nuove generazioni. L’iniziativa “Adotta una spiaggia”, promossa da Marevivo, costituisce un ulteriore passo avanti nella tutela di uno dei nostri beni più preziosi, il Mare e la biodiversità che esso stesso custodisce. Ringrazio quanti si renderanno protagonisti di questo evento e Marevivo per la continua e fattiva collaborazione a salvaguardia del territorio isolano e del Mare che lo circonda” sottolinea Francesco Del Deo, Sindaco del Comune di Forio.

 >Qui alcune immagini relative alla pulizia della spiaggia.

Tutela della biodiversità

La biodiversità è la diversità della vita a tutti i suoi livelli di organizzazione: una varietà incredibile di organismi, piante, animali ed ecosistemi tutti collegati l’uno all’altro, tutti necessari. Ma quali sono le cause che determinano la perdita di biodiversità Inquinamento, specie aliene, pesca eccessiva, perdita e frammentazione degli habitat, cambiamenti climatici sono tra le cause principali, in quanto possono alterare in modo irreversibile gli equilibri del nostro ecosistema.
Scopri i nostri progetti per salvaguardare il patrimonio naturalistico del nostro Paese.

Scopri di più