Si è svolto a bordo della nave Meraviglia di MSC, ormeggiata a Civitavecchia, l’evento finale di “Nauticinblu”, il progetto di educazione ambientale di Marevivo che intende sensibilizzare le nuove generazioni alla scoperta di possibili alternative allo stile di vita odierno, nell’ottica delle sfide e dei cambiamenti necessari per affrontare il futuro.

La realizzazione dell’intero percorso educativo interamente destinato ai giovani è stata possibile grazie al prezioso supporto della MSC Foundation e alla visione del suo fondatore Gianluigi Aponte, che sin dalla prima edizione ha ispirato e sostenuto l’iniziativa “Nauticinblu”, che per questa edizione ha coinvolto oltre 800 studenti e studentesse di 13 istituti nautici in tutta Italia.

Durante la mattinata, studenti e docenti in collegamento streaming hanno vissuto l’esperienza coinvolgente di un tour guidato della nave, nel corso del quale hanno scoperto le caratteristiche più interessanti delle grandi navi da crociera e le maggiori innovazioni attive nel campo della sostenibilità ambientale, grazie ai vari interventi di Daniela Picco, Executive Director di MSC Foundation, Leonardo Massa, Country Manager di MSC Crociere Italia e Luca Valentini, Head of Sales. Inoltre, ragazzi e ragazze hanno avuto l’occasione di conoscere meglio le peculiarità della vita a bordo e le opportunità professionali offerte dal settore marittimo tramite gli interventi dell’equipaggio di bordo.

Mai come oggi siamo certi che tutti i programmi di educazione all’ambiente e alla sostenibilità portati avanti dalla nostra associazione grazie al prezioso supporto di vari partner rappresentino uno strumento concreto in grado di contribuire a realizzare il nuovo piano per la transizione ecologica e culturale delle scuole – dichiara Omar D’Incecco, operatore di Marevivo presente all’evento. “Un futuro che sia al contempo prospero e sostenibile è possibile e interessa in modo diretto le nuove generazioni: per questo vogliamo che siano consapevoli e responsabili del loro ruolo e delle loro possibilità.”

MSC e Marevivo lavorano insieme dal 2014 – dichiara la Direttrice della MSC Foundation Daniela Picco – per promuovere iniziative nelle scuole e a bordo delle navi MSC Crociere dove vengono coinvolti migliaia di bambini l’anno in attività educative. Supportiamo questo progetto dall’inizio e mettiamo a disposizione il know-how e la lunga tradizione marinara del Gruppo per sensibilizzare gli studenti degli istituti nautici italiani che sono i protagonisti del mare di domani per proteggere il nostro pianeta. Sino ad oggi abbiamo coinvolto più di 3000 studenti e quasi 300 insegnanti.”