Sabato 26 marzo si è svolta a Carbonia linaugurazione della sede della Delegazione Marevivo “Sud Sardegna”. Il primo evento finalmente in presenza, emozionante e partecipato, che non sia una operazione di pulizia, che si inserisce nel quadro di una missione di tre giorni in Sardegna.

Guidate dai membri del team locale di Marevivo, Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo, e Laura Gentile, Coordinatrice nazionale dei progetti dell’Associazione, hanno visitato spiagge e territori di particolare interesse che la delegazione sarda protegge da anni.

Zone umide preziose per la ricca biodiversità, abitate da aironi e fenicotteri rosa, ma minacciate da numerose criticità; tratti di litorale presidiati con cura e valorizzati con l’installazione di pannelli informativi – come prevede la campagna nazionale di Marevivo “Adotta una spiaggia” – come l’arco di sabbia nella laguna che guarda Carloforte dove il Maestrale spinge le plastiche che trova nel suo percorso.

La dedizione e l’impegno con cui gli attivisti si prendono cura costantemente dell’ambiente marino rispecchiano la passione e il senso di appartenenza a Marevivo, di cui vanno fieri, e testimoniano un amore profondo per la loro terra così ricca di bellezze e così complessa al tempo stesso.

Gli stessi attivisti che con le loro mani hanno letteralmente realizzato la sede in tutti i suoi dettagli, come il soffitto ricostruito con pannelli recuperati da un vecchio mobilificio e le pareti, dipinte con i colori del mare, in onore a Marevivo. Alcune delegate hanno inoltre realizzato oggetti originali per l’occasione, usando materiali di recupero recuperati dalla spiaggia, il cui ricavato sarà devoluto a sostegno dell’Associazione.

Una vera e propria ondata di energia positiva che ha coinvolto, oltre ai diretti interessati, soci storici, neo associati, istituzioni e tutta la cittadinanza. Un momento importantissimo di confronto, oltre che un’esperienza indimenticabile. In allegato, le parole della Presidente e il discorso del socio Alberto Costa in occasione dell’inaugurazione.

Un grazie di cuore agli amici della Delegazione Sud Sardegna:

Albano, Alberto, Giovanni, Irma, Laura, Loredana, Marisa, Pina, Salvino, Sergio e Susy.