BASTA MANGIARE PLASTICA

CHIEDIAMO L'APPROVAZIONE DELLA LEGGE SALVAMARE

Hanno già firmato 92.000 persone. Arriviamo a 150.000!

PERCHÉ È URGENTE APPROVARE LA LEGGE?

Ogni giorno che passa 731 tonnellate di plastica entrano nel Mar Mediterraneo, trasformandosi in microplastiche che finiscono sulle nostre spiagge, vengono ingerite dai pesci a arrivano nei nostri piatti.
Per fermare questa assurdità abbiamo chiesto e ottenuto la legge Salvamare, già approvata dal Senato lo scorso novembre. Da allora però, la legge è ferma alla Camera dei Deputati e, nel frattempo, sono finite in mare altre 61 mila tonnellate di plastica!

300 milioni

di tonnellate di plastica vengono prodotte annualmente nel mondo. Di queste, 10 milioni finiscono riversate negli oceani

L’80%

dei rifiuti che si trovano negli oceani è rappresentato da scarti plastici, il 90% dei quali è costituito da oggetti usa e getta come posate, bicchieri, bastoncini cotonati e bastoncini dei palloncini

Nel 2040

potrebbero essere circa 600 milioni le tonnellate di plastica riversate nelle acque dei nostri mari. È come se trovassimo 50 chili di plastica su ogni singolo metro di costa in tutto il mondo

L'IMPORTANZA DELLA LEGGE SALVAMARE

La legge Salvamare, che ci chiede anche l’Europa, è uno strumento efficace e concreto. Questa legge permetterebbe ai pescatori di portare a terra la plastica recuperata con le reti. Attualmente, infatti, sono costretti a ributtarla in mare perché altrimenti commetterebbero il reato di trasporto illecito di rifiuti e dovrebbero pagare per il loro smaltimento.

La legge Salvamare metterebbe fine a questa assurdità e avrebbe un impatto concreto e visibile. Inoltre il provvedimento prevede l’installazione di sistemi di raccolta alla foce dei fiumi per intercettare i rifiuti prima che arrivino in mare. E non solo: si occupa anche di educazione, campagne di pulizia, inquinamento da microfibre, dissalatori e tanto altro!

Da oltre due anni chiediamo che venga approvata subito, eppure continua a subire ritardi e rinvii ingiustificati. Anche l’Europa ce la chiede!

Ogni firma in più è importantissima per il mare, per i pesci, per la nostra salute. Ogni giorno che passa il mare si riempie di tonnellate di plastica in più.  ci serve l’aiuto di tutti per dare forza al nostro appello: aiutaci anche tu. Firma oggi stesso e condividi!

ENTRA IN AZIONE PER SALVARE IL MARE

L’appello del mondo del mare

Hanno aderito all’appello Federazione del Mare, Assonave, Assoporti, Confindustria Nautica, Confitarma, Federpesca, Lega Navale, Lega Italiana Vela, Stazione Zoologica Anton Dohrn e La Grande Onda